Cookies

Sardegna Insula Mirabilis. Il progetto di Cabras per il Servizio Civile Universale

Il Dipartimento ministeriale per le Politiche Giovanili ha pubblicato il Bando Ordinario 2021 per la selezione dei volontari per il Servizio Civile Universale. Il Comune di Cabras, anche quest'anno in collaborazione con ANCI Lombardia, partecipa con il progetto Sardegna, Insula Mirabilis. Volontari per la promozione del territorio, che intende promuovere l'identità locale e la cultura nei Comuni della Sardegna. 

Il programma ha l'obiettivo di potenziare e  migliorare i servizi di informazione e comunicazione rivolti ai turisti e ai giovani.

"La maggiore fruizione dei luoghi della cultura passa soprattutto per la promozione del territorio. Tramite operazioni mirate sarà possibile ampliare il pubblico e accompagnarlo nella scelta della propria meta turistica facendolo sentire accolto e rispondendo alle sue esigenze - ha detto il Sindaco Andrea Abis - Con il progetto del Servizio Civile Universale si viaggia con i giovani verso un’integrazione dell’informazione già esistente".

Sardegna, Insula Mirabilis. Volontari per la promozione del territorio intende rispondere in maniera più puntuale e completa alle esigenze del visitatore. Al volontario è richiesto in particolare di incentivare la realizzazione di eventi e attività didattiche diversificate per target per attrarre un maggior numero di visitatori, implementando la comunicazione online e instaurando relazioni tra i territori, con strategie volte a ridurre le spese e a migliorare la visibilità. Verranno inoltre studiati percorsi di visita specifici.

“Siamo convinti che quando i giovani parlano ai giovani il messaggio possa arrivare più chiaro e diretto. Il progetto ha pertanto un molteplice risvolto positivo. Avvicina i ragazzi al mondo del lavoro e li mette in contatto fra loro. A giovarne è anche il patrimonio paesaggistico che verrà promosso soprattutto con l’ausilio dei social, quelli più usati dalle nuove generazioni” sono le parole dell’Assessora Laura Celletti, con delega alle Politiche Sociali, Sanitarie e Assistenziali.

Tra gli obiettivi c’è anche quello di informare i ragazzi rispetto alle opportunità formative o lavorative offerte a livello locale, nazionale o comunitario e coinvolgerli nella vita del paese, attraverso l’organizzazione di attività di aggregazione e culturali.

Il progetto ha una durata di 12 mesi, al termine dei quali verrà consegnata ai volontari la certificazione o attestazione delle competenze. La sede operativa è l’info-point a San Giovanni di Sinis con la possibilità di operare anche in altre sedi comunali. È possibile partecipare entro i 28 anni di età. I posti disponibili sono tre, uno dei quali è riservato a giovani con disabilità. È riconosciuto un contributo economico mensile di 444,30 euro.

Gli aspiranti operatori devono presentare la domanda di partecipazione entro le ore 14.00 del 26 gennaio 2022, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL, raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

ALLEGATI

  1. Bando Servizio Civile Universale
  2. Progetto Cabras
  3. Tabella progetti Sardegna
  4. Scanci.it SC!
  5. Clicca qui per visualizzare la guida utile alla presentazione della domanda nella piattaforma DOL (file PDF).