Rifacimento del ponte pedonale di Mari Ermi

Continuano gli interventi lungo la costa del Sinis programmati dall’amministrazione Abis. Sono iniziati da pochi giorni i lavori che condurranno al rifacimento del ponte in legno di Mari Ermi, attraverso la completa rimozione del precedente camminamento e l’installazione di una nuova struttura.

“Prosegue senza sosta l’operazione di conservazione e manutenzione dei litorali portata avanti dalla nostra Area Marina Protetta. Stavolta mettiamo mano alla ricostruzione completa dell’attraversamento pedonale in legno della palude costiera di Mari Ermi. Una misura per l’ambiente ma anche un servizio fondamentale per tutti gli utenti della spiaggia, specialmente per i più svantaggiati” ha detto il Sindaco Andrea Abis.

L’intervento, in carico agli uffici dell’Area Marina Protetta Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre, si svolge in continuità alla programmazione di manutenzione straordinaria delle passerelle del litorale e ha un importo totale di 90.000,00 euro, provenienti in parte dal bilancio comunale e in parte da un finanziamento specifico ottenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.

“Il ponte verrà totalmente smantellato e poi ricostruito, lasciando inalterata la lunghezza totale di 65 metri – ha spiegato l’Assessore ai Lavori Pubblici Enrico Giordano -. “Al fine di creare un minore impatto ambientale e tutelare la laguna, verrà utilizzata una diversa tecnica costruttiva rispetto a quella usata in precedenza, poiché i pali verranno appoggiati e non infissi nel fondale, garantendo una struttura più solida”.

L’intera operazione verrà eseguita nel rispetto e nella salvaguardia delle specie faunistiche, in particolar modo del piccolo trampoliere delle spiagge italiane, il fratino.