Cookies

Potenziamento della qualità del servizio elettrico e sostenibilità ambientale

L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Andrea Abis ed E-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, proseguono la stretta collaborazione che sta dando vita a un importante programma di lavori di potenziamento della rete elettrica a beneficio del territorio cabrarese. Gli interventi in atto riguardano in particolare il rinnovo degli impianti di bassa tensione all’interno del centro abitato e si inseriscono nell’ambito degli accordi stretti tra il Sindaco Andrea Abis e Alessandro Uccheddu, Responsabile della Zona Sardegna Sud, e deliberati lo scorso marzo dalla Giunta comunale.

Si tratta di un programma triennale che prevede il rifacimento strutturale di circa 15 km di linee di bassa tensione, 3 km dei quali ad oggi sono stati già realizzati. A questo si aggiungono gli scavi per le opere di canalizzazione e la demolizione dei vecchi sostegni e delle linee aeree.
L’obiettivo è quello di un ammodernamento della rete che possa portare benefici su più livelli, sia in termini di qualità energetica, sia per quanto concerne il decoro urbano e la mobilità.

“Questo programma è molto significativo per l’amministrazione comunale poiché individua come la collaborazione tra le istituzioni rappresenti il corretto metodo per programmare e ottenere risultati concreti e significativi, in questo caso direi storici. Apprezzo molto lo sforzo compiuto da E-distribuzione su questa importante partita – ha spiegato il Sindaco Andrea Abis -. Con questo intervento si farà un grande passo avanti verso l’eccellenza del servizio e lo sviluppo del territorio”.

“Grazie all'interramento delle linee si ottiene un miglioramento del servizio – continua l’Assessore Giordano - in quanto l’impianto è meno soggetto alla variabile legata alle condizioni meteorologiche ed è più protetto. Questo si traduce in benefici per il cittadino e a un miglioramento in relazione al decoro urbano”.

Gli interventi già effettuati riguardano le vie: Amsicora, 4 Mori, Torino, e piazza Stagno. Al momento è in corso l’efficientamento nella via Tharros, nel tratto che va da via Satta a via Cavallotti. Dopo l’estate si procederà con il tratto da via Cavallotti a piazza Eleonora. Anche alcuni tratti di Corso Italia saranno interessati dall’operazione. Sono previsti anche interventi di innovazione tecnologica di cinque cabine secondarie per la trasformazione da media a bassa tensione, con l’installazione di apparecchiature di nuova generazione che consentiranno il telecontrollo e l’automazione delle linee di bassa tensione, finalizzato ad una gestione da remoto con riduzione dei tempi di intervento e di selezione del guasto.

Nell’area del Sinis è previsto lo spostamento dei cavi installati davanti alla chiesetta romanica di San Giovanni e la realizzazione della cabina box nella stessa borgata marina in sostituzione della cabina di trasformazione su palo. Sono inoltre in avanzato corso di realizzazione i lavori per la realizzazione di due nuove cabine box e lo sviluppo di circa 6 km di nuove linee che consentiranno di allacciare alla rete di distribuzione i chioschi comunali delle spiagge di Maimoni e Mari Ermi, che contribuiranno a un incremento del tessuto economico e turistico del territorio di Cabras.

Alessandro Uccheddu, Responsabile Zona Sardegna Sud di E-Distribuzione afferma: “Essere vicini al territorio è una nostra priorità, siamo molto soddisfatti del rapporto di grande collaborazione che si è instaurato con il Comune di Cabras e con il Sindaco Abis, volto a portare dei benefici in termini di qualità del servizio offerto e finalizzato ad uno sviluppo sostenibile della rete elettrica”.