Pnrr Istruzione: presentato il progetto per l’asilo nido comunale

Questa mattina l’Amministrazione guidata dal Sindaco Andrea Abis ha trasmesso la candidatura al Bando del PNRR “Asili Nido e Scuole dell’Infanzia” con il progetto di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico dell’asilo nido di via Amsicora.

“Con questa iniziativa abbiamo completato la presentazione delle nostre proposte per il PNRR Istruzione, avviata lo scorso 28 febbraio con le candidature per le scuole dell’Infanzia di via De Gasperi e di piazza Muscas (Solanas) e la secondaria di via Trieste e la primaria di via San Paolo (Solanas), queste ultime interessate dai progetti sulle palestre scolastiche. Grazie alla certificazione di vulnerabilità sismica eseguita sull’edificio di via Amsicora, anche l’Asilo Nido è potuto rientrare all’interno dell’operazione #AScuolaSicuri iniziata ormai da due anni e che potrebbe trovare grande slancio proprio grazie all’importante opportunità fornita dai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” afferma il Sindaco Andrea Abis.

Il progetto che riguarda l’Asilo Nido prevede un intervento di 1 milione e 136 mila euro, con il quale l’Amministrazione Abis intende innalzare il livello di qualità architettonica, impiantistica e funzionale dell’intero edificio. Saranno rivisti tutti gli spazi interni con l’obiettivo fondamentale di aumentare il numero dei posti.  Le operazioni riguarderanno anche gli spazi esterni, soprattutto nella parte che ospita il giardino e che sarà fruita da operatori, bambini e genitori.  

“Saremo in grado di migliorare l’offerta del servizio pubblico, estendendolo a un numero maggiore di famiglie. Si passerà infatti dagli attuali quaranta posti disponibili a una futura capienza per sessanta bambini. Siamo consapevoli delle esigenze dei genitori e vogliamo garantire l’opportunità della frequenza del nido al numero massimo possibile di nuclei, in modo tale da incentivare l'accesso al lavoro, in particolar modo delle donne” aggiunge l’Assessora alle Politiche sociali, sanitarie e assistenziali Laura Celletti.