L’8 e 9 aprile una due giorni dedicata al Parkinson con S4P

Venerdì 8 e sabato 9 aprile a Cabras si terrà una due giorni dedicata al Parkinson con il progetto S4P ‘Sea, Sail and Surf for Parkinson’, organizzato in collaborazione con l’associazione Mariolé e Focus Europe e l’Area Marina Protetta Penisola del Sinis Isola di Mal di Ventre.

I due incontri sono finalizzati a far conoscere alle associazioni che si dedicano al supporto dei pazienti affetti da Parkinson, alle associazioni sportive, i club di sport acquatici e le Università, i programmi a gestione diretta della Commissione Europea, destinati alla salute e alla promozione del benessere, per creare sinergie e reti multilivello.

Il progetto intende condividere buone pratiche e conoscenze sul ruolo degli sport di mare, in particolare vela e surf, nella riabilitazione delle persone affette dalla malattia di Parkinson, incoraggiando l'inclusione sociale e le pari opportunità nello sport.

“Partecipiamo con convinzione al progetto, che sottolinea lo stretto legame tra sport e salute. Il territorio del Sinis diventa parte integrante dei programmi di riabilitazione di pazienti affetti da malattie degenerative e noi ci facciamo promotori del messaggio, sicuri che la collaborazione tra enti e associazioni nell’ambito della salute possa essere un toccasana non solo per i pazienti ma anche per le famiglie coinvolte” affermano il Sindaco Andrea Abis e il direttore dell’AMP Massimo Marras.

I due incontri prevedono un massimo di venti partecipanti ciascuno.

Il primo, in programma venerdì 8 aprile dalle ore 17.30 alle ore 19.30, si rivolge in particolar modo alle associazioni sportive, club acquatici, associazioni che si occupano di promozione del benessere, liberi cittadini. Verranno presentati i programmi a gestione diretta della Commissione Europea dedicati allo sport e alla promozione del benessere.

Il secondo, sabato 9 aprile, è dedicato a ricercatori, studenti universitari, associazioni di Parkinson e disturbi del movimento, operatori della sanità e del benessere. I lavori inizieranno alle ore 10, con la presentazione del progetto e dei programmi a gestione diretta e indiretta della Commissione Europea dedicati alla salute, l’innovazione e la ricerca (Horizon Europe, CTE, ecc.). Seguiranno i tavoli di lavoro con Elaborazione Concept Note e, nel pomeriggio, la presentazione dei lavori.

È possibile iscriversi sino al 1 aprile 2022 al seguente link: https://forms.gle/RN2sJVLWyi6UKkwy6.

I partecipanti, selezionati in base alla motivazione, riceveranno una comunicazione ai contatti indicati in fase di iscrizione.

 “Il progetto verrà incrementato con ulteriori attività, al fine di valutare il raggiungimento degli obiettivi e i risultati raggiunti – afferma Alessandra Caddeu, referente dell’associazione culturale e sportiva Mariolé -. È stato effettuato un sondaggio online volto ad analizzare gli effetti positivi dello sport e, in particolare, degli sport di mare come surf e vela sui pazienti con Parkinson e nella riabilitazione di persone affette da disturbi del movimento. Sono previsti anche tre incontri transnazionali e un evento pratico finale, da svolgersi a Cabras, durante il quale i pazienti mostreranno le abilità acquisite nelle attività sportive”.

Il progetto S4P ‘Sea, sail and surf for Parkinson’ è finanziato da Erasmus+ Sport, il Programma dell’Unione europea che finanzia progetti nei settori dell’Istruzione, della Formazione, della Gioventù e dello Sport, e cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport), dalla Fondazione di Sardegna e dal Comune di Cabras, Area Marina Protetta Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre.