Cookies

Giornate Ecologiche AMP SINIS 2021

Si riparte con le Giornate Ecologiche AMP SINIS 2021 organizzate dal Comune di Cabras in collaborazione con l’Area Marina Protetta Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre. Quest’anno le attività si svolgeranno in collaborazione con numerose realtà del territorio che hanno espresso il desiderio di collaborare per una giusta causa: la Consulta Giovani Cabras, l'Associazione TZUR  San Giovanni di Sinis, la sezione di Oristano della LIPU e la Cooperativa Alea. Parteciperà in qualche occasione anche l'associazione Plastic Free.

“Si tratta di un appuntamento da non perdere perché è alla base del buon vivere – ha dichiarato il Sindaco Andrea Abis -. Queste giornate hanno l'obiettivo di sensibilizzare e di educare, facendo toccare con mano ai partecipanti le conseguenze dei nostri comportamenti sbagliati e offrendo spunti per cambiare le cose”.

“Partecipare attivamente alle Giornate Ecologiche – ha sottolineato il Direttore dell’AMP Massimo Marras -, costituisce  una vera e propria lezione di vita, soprattutto quando si è bambini e si è predisposti all’apprendimento. Si tratta poi di un’ottima occasione anche da adulti in quanto non è mai troppo tardi per rendersi utili e rispettare l’ambiente”.

Entusiasta il presidente della Consulta Giovani Giuseppe Sanna che fa un appello ai coetanei per invitarli alla partecipazione. “Si tratta del primo evento realizzato in collaborazione con la nostra Consulta – ha detto Sanna - Per noi le Giornate Ecologiche sono estremamente importanti e speriamo possano chiamare a raccolta molti altri ragazzi a difesa del nostro bellissimo territorio”.

La prima giornata è prevista per sabato 29 maggio e riguarda la zona che parte da Is Arutas fino a Porto Suedda. Mercoledì 2 giugno sarà la volta di San Giovanni, con la pulizia dell’intera borgata. Si riprende a settembre con due giornate ecologiche, una dedicata all’Isola di Mal di Ventre e l’altra al Parco di Seu.

“Il calendario è stato pensato in maniera ponderata, senza lasciare nulla al caso – ha spiegato il Direttore Marras -. Abbiamo predisposto le date rispettando tutte le precauzioni, innanzitutto quelle derivate dall'emergenza epidemiologica. Per questo iniziamo solo adesso, quando la situazione sembra si sia stabilizzata su un rischio basso. Inoltre, non si andrà oltre la metà di giugno, perché il caldo eccessivo ostacolerebbe le operazioni, specialmente per i più piccoli”.

“Non solo – ha continuato Massimo Marras -, abbiamo stilato il calendario tenendo conto che la stagione delle nidificazioni è già in atto e non tutti i luoghi sono suscettibili di essere ripuliti senza arrecare disturbo alle specie animali presenti. Per questo motivo alcuni tratti di costa non sono stati appositamente inclusi e la pulizia dell'Isola di Mal di Ventre è stata pensata all'inizio di settembre, come già successo gli scorsi anni. Sempre a settembre andremo anche a Seu ma, se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, si potrebbero organizzare delle ulteriori giornate nei tratti di spiaggia attualmente interessati dalle nidificazioni dei volatili”.

L’appuntamento è per sabato 29 maggio, dalle 15 alle 19. L’incontro preliminare, durante il quale verranno forniti i dettagli tecnici per la raccolta e si formeranno le squadre è previsto sempre sabato alle ore 15 al centro polivalente di via Tharros. 

Per informazioni si può telefonare al numero 0783391097 o inviare un’e-mail all’indirizzo info.amp@comune.cabras.or.it o consultagionvanicabras@gmail.com.