Assunzione di un Istruttore Direttivo Tecnico. Procedura di interpello dell’elenco idonei Asmel

Il Comune di Cabras ricerca un Istruttore  Direttivo Tecnico - Cat. D1- da assumere presso l’Ufficio Tecnico. L’amministrazione comunale ha approvato la procedura di interpello dell’elenco idonei realizzato in accordo con Asmel, l’Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali, per la copertura del posto a tempo pieno e indeterminato.

“Il Comune ha realizzato diversi concorsi pubblici negli ultimi quattro anni al fine di garantire la adeguata strutturazione degli uffici di ogni Area. È necessario incrementare il personale nell’area tecnica per un’ottimale distribuzione dei compiti, soprattutto in ragione della gestione delle ormai numerose opere pubbliche in corso di progettazione, appalto e realizzazione, non ultime quelle del PNRR che vede il Comune di Cabras beneficiario di diversi finanziamenti” spiega l’Assessora al Personale Alessandra Pinna.

Gli idonei, dopo aver ricevuto via pec la comunicazione di avvio interpello, potranno manifestare la propria disponibilità a partecipare alla selezione entro il 13 gennaio 2023 tramite la piattaforma www.asmelab.it, seguendo pochi semplici passaggi: accedere con SPID alla piattaforma www.asmelab.it; selezionare dal menù a sinistra l’elenco interpelli; selezionare l’interpello del Comune di Cabras – Profilo Istruttore Direttivo Tecnico Cat. D1 e cliccare su “Inserisci Candidatura”.

Per coloro i quali presenteranno la domanda di partecipazione è prevista una prova orale che verterà sulle materie di diritto amministrativo degli Enti Locali, disciplina dei contratti pubblici, rendicontazione dei progetti comunitari, diritto ambientale, diritto urbanistico e contabilità pubblica.

Nel corso della prova selettiva, che si svolgerà presso il centro polivalente di via Tharros a Cabras lunedì 6 febbraio alle ore 9.00, si procederà anche all’accertamento delle attitudini e capacità comportamentali, incluse quelle relazionali.

L'Amministrazione si riserva di procedere alla prova d'esame anche in presenza di una sola candidatura pervenuta a seguito dell'interpello.

Il punteggio assegnato alla prova d’esame è dieci punti e il punteggio minimo per il superamento della prova è di sette punti. Non è prevista l’attribuzione di punteggio per titoli.

Al termine del corretto invio della propria disponibilità il candidato riceverà una Pec di conferma.