Cookies

RaccontiAmo… Danilo Lampis. Ultimo appuntamento della rassegna curata dalla Biblioteca Comunale

Sabato 11 dicembre, alle ore 17.30 nei locali del centro polivalente, quarto e ultimo appuntamento della rassegna letteraria RaccontiAmo promossa dall’assessorato alla Cultura e della Biblioteca comunale.

Dopo i momenti d’incontro letterario con Cristina Caboni, Antonio Pinna e Francesco Abate, con i quali sono stati approfonditi anche importanti temi sociali, è la volta di Danilo Lampis, che presenta il suo romanzo d’esordio, Essere giovani non è una scusa (Castelvecchi Editore, 2021).  

Dialogano con l’autore le bibliotecarie Bruna Salis e Eleonora Poddi.

L’evento si svolge in collaborazione con la Consulta Giovani di Cabras.

L’autore. Danilo Lampis, giovane scrittore nonché insegnante, progettista sociale e amministratore nel comune di Ortueri, scrive per diverse testate giornalistiche tra cui «Jacobin Italia», «Luoghi comuni» e «FocuSardegna» ed è impegnato attivamente per il sociale.

Il libro è un’istantanea di una Sardegna attualissima: la storia si dirama su un doppio binario, cui corrispondono le vite di due fratelli. Il loro modo di affrontare la vita è diametralmente opposto: mentre uno si orienta verso la via dello studio e della vita universitaria a Bologna, l’altro è rimasto nel suo paese natio, in Sardegna, e lavora presso la falegnameria dello zio. Ma un evento inaspettato, il licenziamento del padre dalla fabbrica dove lavora da più di vent’anni, stravolgerà le loro vite. Il tutto è piacevolmente contornato dalle passioni e dalle amicizie ma anche dalle inquietudini che incombono inesorabili. “Essere giovani non è una scusa” è, oltre che un romanzo di ampio respiro, un manifesto del senso di precarietà che soffoca e opprime tanti giovani, è un manifesto dell’impegno sociale e della lotta politica di chi non si rassegna.