UN’ESTATE GIGANTE. È partito oggi il servizio di animazione estiva del Comune di Cabras

La stagione estiva 2022 è quella della ripartenza per i giovani di Cabras. Ne è convinta l’amministrazione Abis, che attraverso l’assessorato alle Politiche sociali, sanitarie e assistenziali ha dato oggi il via al nuovo servizio estivo comunale Un’Estate Gigante.

Circa novanta bambini tra i 6 e i 14 anni accompagnati dai genitori questa mattina si sono ritrovati al palazzetto dello sport di via Tharros per il primo incontro conoscitivo.

"Dopo diverso tempo Cabras ripropone un servizio estivo davvero ricco, con un’offerta multidisciplinare, che a breve verrà completata con il servizio di ludoteca estiva dedicato alla fascia 3-5 anni. La risposta ampia al progetto ‘Un’Estate Gigante’ fa percepire quanto sia stata apprezzata l’iniziativa dalle famiglie - afferma l'Assessora alle Politiche Sociali Laura Celletti -. Sarà un'estate all'insegna della socialità perché dopo un lungo periodo di forzato distanziamento finalmente possiamo di nuovo assaporare la bellezza dello stare assieme. Bambini e ragazzi hanno necessità di vivere e condividere esperienze anche al di fuori del contesto scolastico, fortificando le relazioni sociali nate durante l’anno tra i banchi di scuola. Il servizio offerto si pone in maniera inclusiva, dando a tutti la possibilità di poter partecipare".

Per quaranta giornate, fino al 5 agosto, i giovani partecipanti avranno occasione di effettuare diverse attività, organizzate per due differenti gruppi di età: i cuccioli, tra i 6 e i 10 anni e i teenager, dagli 11 ai 14 anni.

Il calendario verrà presentato settimanalmente ai genitori in modalità cartacea, per garantire l'organizzazione quotidiana. Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e si distinguono in tre tipologie: l’animazione ludico-sportiva che si svolgerà generalmente al Palazzetto dello Sport di via Tharros; lo spiaggia day nel litorale di Torregrande in direzione del chiosco ‘Riva Nord’; le giornate speciali, una a settimana, che prevedono escursioni presso luoghi di interesse culturale, parchi acquatici o ancora momenti di collaborazione particolare come quella con lo Special Olimpycs Italia, all’insegna dello sport inclusivo con la presenza di giovani con disabilità. Le destinazioni e gli orari delle giornate speciali e delle escursioni verranno comunicati dagli operatori della società Fitland SSD arl che gestisce le attività.

“Il servizio offerto ha richiesto un importante impegno organizzativo e finanziario da parte dell’amministrazione comunale e riuscire a partire oggi, nella settimana immediatamente successiva alla chiusura delle scuole, con un programma così ricco ci fa dire di aver raggiunto con soddisfazione un obiettivo molto ambizioso – spiega il Sindaco Andrea Abis -. Dopo lo sforzo compiuto per la buona riuscita dell’attività scolastica con la realizzazione del programma “Scuole Sicure”, siamo convinti della scelta politica di dedicare prioritariamente le nostre energie per i bambini e le famiglie che vogliamo sostenere e supportare in tutti i modi, ora attraverso questo importante progetto di vacanza estiva strutturato, a partire da coloro che hanno maggiore necessità”.

La prima giornata speciale si svolgerà il prossimo giovedì 16 giugno per i teenager e venerdì 17 per i cuccioli, al parco avventura di Pula.

Nelle prossime settimane sono previste visite ai siti archeologici promossi e finanziati dalla Fondazione Mont'e Prama, una collaborazione che intende investire sulla crescita culturale dei più piccoli, in armonia con la loro giovane età, per promuovere la conoscenza del ricco patrimonio culturale e storico del sistema Sinis. I ragazzi svolgeranno attività ludico-ricreative e avranno la possibilità di visitare il museo civico di Cabras, Tharros e altri importanti siti culturali della Sardegna, come il villaggio nuragico di Barumini.

Per le attività di animazione al palazzetto dello Sport i bambini dovranno portare con sé l’acqua e una merenda leggera, con yogurt e succo di frutta. Abbigliamento previsto: maglietta, pantaloncini, scarpe da ginnastica.

Per le giornate in spiaggia, oltre alla merenda e all’acqua sono richiesti il telo o l’accappatoio e la crema solare protettiva. Abbigliamento previsto: ciabatte da mare, costume da bagno, maglietta, pantaloncini.

Per le giornate speciali verrà data apposita comunicazione dagli animatori sia per l’abbigliamento richiesto che per gli orari dell’autobus, quando previsto.

Gli altri spostamenti da e per la spiaggia o al palazzetto di via Tharros avverranno in autonomia.

GUARDA IL CALENDARIO!