Cookies

Sicurezza stradale: installato il primo attraversamento pedonale in Corso Italia.

Nell’ambito del completamento del programma di interventi per la sicurezza stradale urbana la Giunta Abis ha disposto l'installazione del primo attraversamento pedonale in Corso Italia, in prossimità dell’ingresso del paese, a cui è stata affiancata la segnaletica verticale per garantirne un'ottimale visibilità agli automobilisti.

“Tra gli obiettivi del programma di legislatura è previsto il miglioramento delle condizioni di qualità della vita urbana – ha affermato il Sindaco Andrea Abis -, che intendiamo perseguire anche mediante misure di sicurezza della circolazione stradale, di miglioramento dell’accessibilità del sistema viario e sostenibilità della mobilità lenta”.

“Il Corso Italia è un asse stradale in cui gli automobilisti circolano a velocità sostenuta, rendendo pericolosa la percorribilità sia pedonale che ciclabile - ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Urbanistica e Viabilità Enrico Giordano –. Riteniamo fondamentale garantire un attraversamento sicuro nei punti di maggiore criticità. Per questo motivo, e in risposta alle richieste dei cittadini, abbiamo previsto di installare anche un secondo attraversamento proprio lungo il Corso Italia”.

L’intervento, che prevede una spesa di 29 mila euro, verrà completato nei primi mesi del 2021. La Giunta Abis ha stabilito la posa del secondo attraversamento per fine gennaio. Non solo, verranno anche posizionati due dossi rallentatori nelle vie Rossini e D’Annunzio.

“Anche in questo caso il fine ultimo è quello di interrompere tramite il dosso due tra le vie più lunghe del paese, così da evitare che le vetture possano percorrerle a forte velocità – ha spiegato Giordano -. La decisione è stata presa anche in ragione del fatto che sulla via Rossini è presente la fermata dell’autobus, il che rende ancora più urgente la moderazione del traffico veicolare”.