Cookies

Per maggiore chiarezza e informazione alla cittadinanza

PER MAGGIOR CHIAREZZA E INFORMAZIONE ALLA CITTADINANZA, si rendono note, ai sensi del decreto del presidente del consiglio dei ministri del 4.3.2020, le seguenti prescrizioni OBBLIGATORIE per tutto il territorio comunale.

Eventuali rettifiche o integrazioni potranno essere comunicate successivamente. Ad ogni modo, per ulteriori misure, si consiglia di prendere visione del  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020, in cui sono contenute le indicazioni del comitato tecnico-scientifico che gestisce l'emergenza sanitaria.

 ●        da domani fino al 15 marzo chiusura di scuole elementari e medie, asili, compreso asilo nido, di cabras e solanas

 

●        in analogia con le attivita’ scolastiche, sospensione attivita’ della ludoteca comunale e servizi affini e similari

 

●        scuola civica di musica: avendo ravvisato di non poter garantire la distanza interpersonale di almeno 1 metro tra maestro e allievo, le lezioni sono sospese

 

●        sospensione delle attività sportive interne al palazzetto dello sport a meno di attivita’ per le quali sia possibile, da parte del personale addetto, garantire la distanza di almeno 1 metro tra le persone

 

●        biblioteca comunale e informacomunità: consentite solo attivita’ ordinarie a condizione che sia mantenuta la distanza di almeno 1 metro tra le persone. sospese le attivita’ di presentazione di libri e i convegni

 

●        museo e beni archeologici: consentiti gli ingressi e la gestione della biglietteria a condizione che sia mantenuta la distanza di almeno 1 metro tra le persone

 

●        gioco calcio e altre competizioni sportive agonistiche: si possono giocare a porte chiuse senza pubblico. "In tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d)" del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020

In generale:

−        lo SPORT di base e le ATTIVITÀ MOTORIE in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile garantire la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro

 

−        sono sospese le MANIFESTAZIONI e gli EVENTI di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro

 

−        è fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione e dei pronto soccorso

 

−        l’ACCESSO DI PARENTI E VISITATORI a strutture di ospitalità e lungodegenza, residenze sanitarie assistite (rsa) e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, è limitata ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura