Cookies

DECRETO NATALE - domande e risposte sui provvedimenti governativi in vigore dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021

 Fermo restando quanto previsto dall’articolo 1, comma 2, del decreto-legge 2 dicembre 2020, n. 158, nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 sull’intero territorio nazionale si applicano le seguenti  misure:

  • nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) , si applicano le misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 per le cosiddette “zone rosse”, ma sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5:00 e le 22:00 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

 

  • nei giorni 28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio  si applicano le misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 per le cosiddette “zone arancioni”, ma sarà possibile spostarsi liberamente, fra le 5:00 e le 22:00, all’interno del proprio Comune: conseguentemente sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti entro tali orari e ambiti territoriali. Negli stessi giorni sarà possibile anche, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, in un Comune diverso dal proprio, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5:00 e le 22:00 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.
  • sempre nei giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio, sarà possibile, per chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti, spostarsi liberamente, tra le 5:00 e le 22:00, entro i 30 km dal confine del proprio Comune (quindi eventualmente anche in un’altra Regione), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia: conseguentemente, sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti entro tali orari e ambiti territoriali.

 

DOMANDE FREQUENTI

  • POSSO SPOSTARMI  PER MOTIVI DI LAVORO, SALUTE O NECESSITÀ?

Gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità sono sempre possibili, senza distinzione tra giorni e orari. Sarà necessario portare con sé l'autocertificazione.

  • NEI GIORNI DI ZONA ARANCIONE (28, 29, 30 DICEMBRE 2020 E 4 GENNAIO 2021) POSSO SPOSTARMI PER ANDARE NEL CAPOLUOGO DI PROVINCIA (ORISTANO)?

Solo per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità o, tra le 5:00 e le 22:00, per fare visita ad amici o parenti nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono. 

Sarà necessario portare con sé l'autocertificazione.

In questi giorni sarà invece  possibile spostarsi liberamente, fra le 5.00 e le 22.00, all'interno del Comune. 

  • NEI GIORNI DI ZONA ROSSA (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) POSSO SPOSTARMI PER ANDARE NEL CAPOLUOGO DI PROVINCIA (ORISTANO)?

In questi gli spostamenti sono limitati ma sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni (compresi i capoluoghi di Provincia), ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5:00 e le 22:00 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

Sarà necessario portare con sé l'autocertificazione.

  • POSSO RECARMI AL CIMITERO COMUNALE?

Sì, rispettando le norme previste per il contenimento della pandemia da Covid 19. Il cimitero osserverà il consueto orario di apertura e chiusura, dalle ore 7:30 alle 17:30. Nelle giornate di mercoledì 23 e 30 dicembre 2020 e di mercoledì 6 gennaio 2021 il cimitero rimarrà aperto.

La chiusura è prevista esclusivamente nella giornata di lunedì 28 dicembre al fine di consentire alle ditte di realizzare i lavori di manutenzione interna.

ULTERIORI INFORMAZIONI

 

(fonte www.governo.it)