Cookies

Buoni spesa, banco per la raccolta di prodotti alimentari e di beni di prima necessità, conto corrente per le donazioni: ecco le misure adottate dall'Amministrazione comunale di Cabras

 

Al via la distribuzione dei buoni spesa anche a Cabras. Sono aperti i termini per la presentazione delle domande da parte dei cittadini per accedere al cosiddetto "bonus viveri"

La Giunta comunale ha accertato lo stanziamento dei fondi in entrata, assegnati al Comune dall’ordinanza 658 del Capo del Dipartimento della protezione civile. I fondi possono essere utilizzati per buoni spesa finalizzati all’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità. Il buono può essere speso presso gli esercizi commerciali che hanno manifestato il proprio interesse in risposta all’avviso del Comune, aperto per i commercianti fino a mercoledì 8 aprile alle ore 14.

 

Chi ha diritto ai buoni

Per accedere alle misure è necessario essere residenti o domiciliati nel Comune di Cabras o senza dimora a carico del Comune di Cabras.
I servizi sociali del Comune di Cabras stanno lavorando alla costituzione di elenchi di soggetti beneficiari delle misure di intervento. Verrà data priorità ai cittadini che non godono di altri benefici pubblici, redditi o pensioni. I cittadini dovranno autocertificare la propria situazione reddituale. Si passerà quindi alle situazioni di forte necessità, in particolare si interverrà a favore di persone che hanno subito una drastica riduzione del reddito, a seguito del coronavirus. L’aiuto sarà erogato in base alla posizione del nucleo che ha presentato domanda nell'elenco, fino all’esaurimento del fondo. In caso di pari punteggio, si darà priorità, sulla scorta di indicatori di disagio e necessità, ai nuclei numerosi, alla presenza di minori e disabili.
La Giunta comunale ha individuato delle soglie che vanno da un minimo di 25 € per una persona singola a settimana a un massimo di 360€ per i nuclei più numerosi.

 

Come fare domanda

È necessario presentare domanda, autocertificando la propria situazione reddituale. Può presentare domanda un solo componente per nucleo familiare. 
Per conoscere le modalità di presentazione e prendere visione del modulo da compilare e sottoscrivere, visitate la sezione dedicata dell'albo pretorio, cliccando qui o la sezione dedicata agli avvisi nella homepage del sito istituzionale www.comune.cabras.or.it
Potete cliccare qui per visualizzare l'avviso e qui per visualizzare il modulo della domanda. 

 

Quali esercizi hanno aderito

Sono giunte le manifestazioni di interesse di sei market, due panifici, un rivenditore di ortofrutta e tre macellerie. Qualora ci siano altri esercizi commerciali che intendano aderire, per i commercianti è possibile presentare la propria manifestazione di interesse fino a mercoledì 8 aprile alle ore 14.

 

Banco per la raccolta di prodotti alimentari e di beni di prima necessità

Con successiva delibera di Giunta, l’Amministrazione comunale ha disposto la costituzione del Banco per la raccolta di prodotti alimentari e di beni di prima necessità.
Vi confluiranno donazioni, da parte dei cittadini e attraverso la collaborazione degli esercizi commerciali. I cittadini possono donare direttamente oppure, con la mediazione dei commercianti, donare parte della spesa. Scenderanno in campo le associazioni di volontariato e gruppi di volontari.

 

Conto corrente dedicato alle donazioni

L’Amministrazione comunale ha avviato la richiesta di apertura di un conto di tesoreria dedicato alle liberalità e alle donazioni a favore di cittadini che versino in situazioni di difficoltà  e di soggetti vulnerabili e a maggior rischio.