Cookies

Eventi Estivi 2021. Domenica 25 luglio rassegna letteraria e Giganti di Cabras

Domenica 25 luglio alle ore 21.30 in piazza Principe di Piemonte, nuovo doppio appuntamento con letteratura e musica.

Alle ore 21.30 si parte con la Rassegna letteraria curata dalla Biblioteca comunale.

Lo scrittore e giornalista Anthony Muroni, presenta il libro Mario Melis. Il Presidente dei Sardi, edito da Arkadia.

Dialoga con l'autore, Pino Tilocca, dirigente scolastico del Liceo Classico De Castro di Oristano, già dirigente dell'Istituto Comprensivo di Cabras.
 

A seguire, alle ore 22.30, prosegue la rassegna Giganti  di Cabras, dedicata ai talenti locali. Il Maestro Nicola Piredda dirige l’Orchestra Shardana.

 

Il libro

Mario Melis, nella storia recente della nostra terra, ha rappresentato un punto di riferimento per il sardismo più autentico. Per gli avversari politici, e non erano pochi, rappresentava invece un mondo che voleva allontanarsi da Roma, ma senza traumi, evitando fughe in avanti senza costrutto, definendo un ampio perimetro di azioni che avrebbero permesso alla Sardegna di emanciparsi, economicamente e culturalmente, dal “contesto coloniale” entro il quale era confinata. E pure questi avversari, dei più disparati schieramenti, avvertivano in lui questa vis che lo faceva emergere in statura politica e umana. Per tale motivo, al di là delle divisioni di schieramenti, fu sempre uomo stimato e rispettato. Ecco, forse anche quest’ultima cifra andrebbe recuperata nel panorama politico moderno, un maggior rispetto per le tesi altrui, una maggiore apertura per chi dissente dal proprio convincimento, una più leale adesione alla realtà, al sano pragmatismo che può condurre, senza ipocrita concordia, alla formulazione sì di modelli politici differenti, ma tutti riconducibili all’unico scopo di cui si occupano gli scranni del potere, quello di fare gli interessi del popolo e della terra che si amministra.

L'autore

Anthony Muroni, giornalista e Presidente della neo Fondazione Mont'e Prama, attualmente è il responsabile della comunicazione dell'Ufficio Stampa dell'Archivio Storico e della Biblioteca del Senato della Repubblica. Ha lavorato per le maggiori testate giornalistiche sarde, rivestendo il ruolo di direttore dell'Unione Sarda per molti anni. Ha scritto e condotto trasmissioni televisive per le emittenti Videolina e Rai Tre Sardegna, firmando anche la regia di numerosi docufilm.

È anche autore delle seguenti opere:

  • Peppino Pes, l'inedita confessione del prete bandito (2004);
  • Francesco Cossiga dalla A alla Z. Il vocabolario del sardo che viveva la politica (2012);
  • Il sangue della festa. Mortu in die nodida (2012);
  • La casa dei sardi (2016);
  • Venticinque anni. Fatti, personaggi, interviste. Appunti sparsi di un cronista (2017);

Cossiga e l'alfabeto con la K (2020).