Cookies

Fondo Ristorazione – Domande fino al 28 novembre 2020

Il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha istituito un Fondo Ristorazione da 600 milioni di euro da utilizzare per l'acquisto di prodotti 100% Made in Italy. I ristoratori e le ristoratrici possono richiedere contributi a fondo perduto per un minimo di 1.000 e un massimo di 10.000 euro. Il contributo è riconosciuto per gli acquisti effettuati dopo il 14 agosto 2020 e comprovati da idonea documentazione fiscale.

Possono accedere al contributo ristoranti, pizzerie, mense, i servizi di catering, gli agriturismo e gli hotel con somministrazione di cibo con il Seguente Codice Ateco Prevalente:

  • 56.10.11 (ristorazione con somministrazione)
  • 56.29.10 (mense)
  • 56.29.20 (catering continuativo su base contrattuale)
  • 56.10.12 (attività di ristorazione connesse alle aziende agricole)
  • 56.21.00 (catering per eventi, banqueting)
  • 55.10.00 (alberghi)

L'accesso al fondo è consentito limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo e che fra marzo e giugno 2020 abbiano subito un calo di fatturato di almeno il 25% rispetto agli stessi mesi dell'anno precedente.

È possibile presentare la domanda online o all’Ufficio Postale dal 15 novembre al 28 novembre 2020.

Sul sito del Ministero sono presenti tutte le informazioni su come funziona il Fondo, chi può accedervi e la documentazione necessaria.