Cookies

ASD ATLETICO CABRAS CALCIO

ATLETICO CABRAS, 10 ANNI DI SOGNO GIALLONERO

Quando L'FC Cabras a metà anni Duemila decide di non competere più con la Prima squadra, Cabras rimane per un paio di stagioni senza rappresentanti nel panorama calcistico regionale. Il
calcio in laguna rinasce però nell'estate 2007.

Un gruppo di amici decide di mettersi in gioco fondando il Bar dello Sport (BDS) con presidente Alessandro Bichi. La nuova società, che adotta i colori sociali gialloneri, viene iscritta al campionato di Terza Categoria 2007-08 e darà vita a 10 anni importanti nel panorama calcistico regionale.
La squadra è affidata all'ex attaccante Mario Mele. Nella prima stagione arriva subito un terzo posto, nel secondo anno c'è il salto di qualità e la promozione in Seconda categoria grazie alla vittoria del campionato.

La cavalcata del BDS è entusiasmante e arricchita dai successi nel Derby con la San Marco, rinata e anche lei iscritta al campionato di Terza.
Il 2010 è l'anno della crescita: la presidenza passa a Stefano Meli, la società si dà una migliore organizzazione e strutturazione e si cambia nome: da BDS ad Atletico Cabras.

Si intensifica il lavoro sul settore giovanile, con la volontà di riuscire a creare un vivaio florido e competitivo che sia il fiore all'occhiello della società giallonera. Anche a livello di Prima squadra si alza l'asticella, e la squadra viene affidata al mitico Gianfranco Sanna, indimenticato bomber del G.S. San Marco conosciuto in tutta la Sardegna.

La squadra cresce e dopo aver chiuso al 3° posto la stagione regolare, si qualifica per gli spareggi ma si arrende all'ultimo atto e fallisce il salto di categoria. L'anno seguente, il 2011-12, si cambia ancora guida tecnica e la panchina è affidata a Maurizio Firinu. Il tecnico oristanese fa un grande lavoro ma la stagione, che vede anche la riproposizione del derby con la San Marco, si conclude con un 5° posto.

L'anno importante è allora quello successiva: nel 2012-13 i gialloneri, abilmente guidati da Andrea Contini, vincono il campionato di Seconda dopo un lungo testa a testa in campo e in sede di Giustizia sportiva con il Samugheo. Corre l'anno 2013 e la squadra, viene affidata a un tecnico emergente con un'idea di calcio offensivo e di qualità come Maurizio Nulchis. La stagione, nonostante l'esilio forzato dal paese (si gioca a Sa Rodia per i problemi legati al rifacimento del nuovo Stadio Comunale) è avvincente, la squadra giallonera si ritrova addirittura al 1° posto a febbraio dopo aver battuto in trasferta la Fanum Orosei.

Continua intanto il lavoro sul settore giovanile e la società dopo aver ottenuto in concessione pluriennale il piccolo campo sportivo del quartiere Donna Annetta, sceglie di realizzarci il suo Centro sportivo. Nle 2014 la presidenza della società passa ad Alessandro Meli, e dopo alcune giornate in cui la squadra è affidata al capitano Matteo Musu, si decide di puntare su un tecnico di grande esperienza e qualità come Nino Cuccu. La stagione seguente l'organico della squadra è arricchito con la costruzione di un gruppo importante e di qualità. I risultati sono la logica conseguenza e a fine stagione arriva un brillante 5° posto in un girone che presenta fra le avversarie corazzate attrezzate per il salto di categoria. Il piazzamento è il più importante ottenuto dall'Atletico Cabras nella sua storia. La squadra gioca anche un calcio piacevole ma paga gli errori e la situazione difficile a livello societario con la retrocessione in Seconda Categoria dopo 4 campionati di fila in Prima.

Il 2017-18, la stagione del decennale, vede un ulteriore ridimensionamento dell'organico e la partecipazione al Campionato di Seconda Categoria. La squadra è affidata al tecnico Massimiliano Casula e chiude la sua avventura nel calcio dilettantistico isolano con un piazzamento nella parte medio bassa della classifica.

L'estate del 2018 porta alla fine di fatto dell'avventura dell'Atletico Cabras, con la stipula della storica partnership con la San Marco.

ASD ATLETICO CABRAS CALCIO

Via De Gasperi, 28 - 09072 CABRAS

P.IVA 01108370956 - CF 90025600959